Lo sapevate che i tradizionali termostati domestici non sono più a norma di legge?

Oggi è d’obbligo che il cronotermostato rilevi almeno due temperature pertanto il classico modello a rotella o on-off non va più bene.

I nuovi cronotermostati sono molto più performanti poiché è possibile programmarli in base ai giorni e agli orari.
Va da sé che più una programmazione è selettiva più il risultato sarà di alta efficienza.
Poter decidere la temperatura di casa propria in base alle proprie abitudini e orari è ben lontano dal vecchio riscaldamento centralizzato che non accontentava mai nessuno.

Le nuove tecnologie ci facilitano l’utilizzo del cronotermostato

Adesso è possibile pilotare il cronotermostato anche con lo smartphone e avere un report in tempo reale della temperatura di casa.
Scegliere tra un cronotermostato digitale e uno anche wifi è uno dei pass